Sei in: 

Home    Sardegna    Parco Nazionale di Orosei

lista strutture

Camping Cala Ginepro - Orosei Sardegna
Camping Cala Ginepro
V.le Cala Ginepro, 100 - Golfo di Orosei
Orosei - Nuoro
Campeggio Il Golfo - Orosei Sardegna
Campeggio Il Golfo
Via Marzellinu, 1
Orosei - Nuoro
Camping Car Palmasera - Orosei Sardegna
Camping Car Palmasera
V.le Bue Marino
Cala Gonone - Nuoro
Club-Hotel Tirreno - Orosei Sardegna
Club-Hotel Tirreno
Via Cala Liberotto
Orosei - Nuoro
Hotel Su Gologone - Parco Nazionale di Orosei e del Gennargentu Sardegna
Hotel Su Gologone
Loc. Su Gologone
Oliena - Nuoro
Porto Sosàlinos - Orosei Sardegna
Porto Sosàlinos
Loc. Sos Alinos - Pineta Calaliberotto
Orosei - Nuoro
Costa Dorada Hotel - Orosei Sardegna
Costa Dorada Hotel
L.re Palmasera, 45
Cala Gonone - Nuoro
Camping Villaggio Cala Gonone - Orosei Sardegna
Camping Villaggio Cala Gonone
Cala Gonone
Dorgali - Nuoro
Parlanlopre Casa Vacanze - Orosei Sardegna
Parlanlopre Casa Vacanze
V.le Flumendosa
Cala Gonone - Nuoro
Residence Marina Palace - Orosei Sardegna
Residence Marina Palace
Via del Mare, 38
Orosei - Nuoro
Camping Sa Prama - Orosei Sardegna
Camping Sa Prama
Loc. Cala Liberotto
Orosei - Nuoro
Hotel Nettuno - Orosei Sardegna
Hotel Nettuno
Via Vasco de Gama 24
Cala Gonone - Nuoro
Hotel La Capannina - Parco Nazionale di Orosei e del Gennargentu Sardegna
Hotel La Capannina
Via A. Maxia, 36
Aritzo - Nuoro
Hotel Nuraghe Arvu - Orosei Sardegna
Hotel Nuraghe Arvu
Vle Bue Marino
Cala Gonone - Nuoro

Saperne di più in Vacanza

Il Gennargentu e il Golfo di Orosei sono Parco Nazionale in Sardegna

Il Parco nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu è stato istituito nel 1998 e include i territori di 25 comuni racchiusi in tre province: Nuoro, Ogliastra e Cagliari. All’interno del Parco (incluso in un’area di oltre 70.000 ettari) è possibile praticare l'escursionismo, grazie ai 14 sentieri realizzati dall'Ente Foreste della Sardegna.
Ricchi e particolari sono la fauna terrestre, la vegetazione, l’ambiente ittico e l’avi-fuana che si trovano nel Parco Nazionale, che include diversi monumenti naturali istituiti dalla Regione Sardegna e siti archeologici come le grotte del Bue Marino e il villaggio nuragico di Tiscali, scoperto casualmente dallo storico Ettore Pais, nel 1910.

Cala Goloritzè - Baunei

La spiaggia è disabitata, incontaminata e selvaggia. E’ fatta di piccoli ciottoli bianchi e da sabbia, il fondo del mare è di sabbia mista a sassi ed ha un basso fondale, il mare limpido è di un color turchese intenso tanto da somigliare al mare caraibico. Tre sono i monumenti naturali presenti nell’isola: l’arco naturale che si apre sul lato destro della baia, un pinnacolo di 143 metri che sovrasta la cala, famoso per le arrampicate sportive dei climbers e una sorgente d’acqua dolce che dal sottosuolo sfocia nel mare, nasce in un anfratto tra le rocce all’interno della spiaggia ed è probabilmente concausa del meraviglioso colore del mare. La cala è raggiungibile in due modi: via mare utilizzando solo imbarcazioni sprovviste di motore oppure via terra, si lascia l’auto nel parcheggio di Su Porteddu (circa € 4.00 per tutta la giornata) e si segue un percorso trekking non molto difficile (sono consigliate scarpe da trekking), della durata di circa un’ora e mezza, fatto di sentieri che portano prima fino a Cala Luna e poi a Cala Goloritzè. Non tutti sanno che la spiaggia nasce fortuitamente da una frana del 1962 e a distanza di circa 30 anni, viene dichiarata Monumento Naturale della Regione Sardegna (1993) e dopo poco Monumento Nazionale Italiano (1995).

 
Ricevi le nostre
offerte
Sardegna
informativa sulla privacy